HOME                 

Informazioni generali
Vendita per corrispondenza
Cataloghi on line
Eventi e Occasioni
Cataloghi cartacei            Pagamento dei bulbi ordinati
Scriveteci via e-mail              Mailing list

Il Sentiero Verde dei Bulbi

Chi siamo                                 Dove siamo
Mostra del Narciso
I Bulbmen            Links                     

sito riassuntivo:           www.domus-bulborum.com

sito commerciale:  ww.florianabulbose.eu

microrete di siti:

www.bulbi.net

siti informativi: www.bulbose.it           www.amo-bulbi.it   www.bulbi.net

 







F L O R I A N A   B U L B O S E
        Via Silio Italico, 20   00040 Monte Porzio Catone (Roma)  tel. 06 9447769  fax 06 23328175

Arum dioscoridis
 


Il tubero di questa pianta può essere piantato sia in autunno che in primavera. Conviene mantenere una  distanza di 20-30 cm  tra i tuberi. Il colore della spata varia molto tra le forme e varietà note in natura. La specie offerta da Floriana Bulbose può avere un colore da giallo a marrone.

Dopo la separazione di alcuni generi (come p.es. Drancunculus) il genere Arum comprende ca. 26 specie, originarie del Mediterraneo e dell'Africa del Nord, fino ai Monti Himalaia. Il nome è derivato da aron usato da Teofrasto per disegnare Arum dioscoridis.

Come tutte le Araceae, gli Arum hanno una spata che circonda lo spadice, portatore dei fiori. Negli Arum i fiori maschili sono disposti sopra quelli femminili, dai quali sono separati da una zona con fiori sterili. I frutti sono appariscenti bacche gialle, arancio o rosso. Le foglie non sono divise, bensì intere, frequentemente marmorizzate, come p.es. in forme del comune Arum italicum. L'organo ipogeo è costituito da un tubero o da radici tuberizzate.

Le specie sono generalmente rustiche e le foglie si riprendono bene dopo le gelate occasionali non troppo prolungate.

Le specie del genere Arum preferiscono zone fresche, semiombreggiate e suolo ricco di humus, ma si adattano facilmente a tutti i tipi di suoli ed anche a posizioni in pieno sole. Devono essere lasciate indisturbate per anni, ma quando le foglie diventano piccole e la fioritura diminuisce a causa del sovraffollamento, è necessario procedere a diradare i tuberi durante il periodo di quiescenza.

La propagazione viene effettuata per seme o per separazione dei tuberi.

Le specie di Arum sono raramente attaccate da parassiti.

 

                      HELP
Se questa pagina è stata raggiunta dal CAT-I   chiudere   la   finestra   di   questa   schermata   per ritornarvi (a dx in alto dello schermo).
Per tornare alla pagina dei cataloghi:
Per trovare descrizioni dettagliate di altri articoli dai vari cataloghi :                

Per visitare la galleria delle immagini delle geofite incluse nel CAT-I:

              

Per visitare la galleria delle immagini delle geofite incluse nel CAT-IV:

              

 
Genere: Arum
specie: dioscoridis
sottospecie/'Forma'/VARIETA' .
Famiglia: Araceae
Origine: Meditteraneo orientale
Colore dominante del fiore: variabile (chiaro/scuro)
Altezza: 40-60 cm
Periodo di fioritura: inizio primavera
Profumo: sgradevole
Altre caratteristiche particolari: bel fogliame
Uso consigliato: piena terra
Esposizione: sole-mezzombra
Suolo: medio impasto
Umidità suolo nel periodo vegetativo: media
Distanza tra i tuberi: 20 - 30 cm
Coltivazione: facile
Disponibilità: II-IV e IX-X
Presente nel CAT-I e CAT-IV
quantità minima venduta      codice dell'articolo          
    1     ARU003

ORDINARE

 

 

 

 

 

 

 

 

dal sito www.florianabulbose.com   

Questa pagina è protetta:

© copyright Floriana Bulbose

 

 

Altre pagine informative su questo genere :

Alle schede riguardanti i singoli cataloghi      

Alla pagina delle schede dei generi del CAT-I  

Alla pagina delle schede dei generi del CAT-IV