HOME                 

Informazioni generali
Vendita per corrispondenza
Cataloghi on line
Eventi e Occasioni
Cataloghi cartacei            Pagamento dei bulbi
Scriveteci via e-mail

Mailing list

Sentiero Verde dei Bulbi
 

Chisiamo                                 Dove siamo
Mostra del Narciso
I Bulbmen            Links                     


sito riassuntivo:           www.domus-bulborum.com

sito commerciale:  ww.florianabulbose.eu

microrete di siti:

www.bulbi.net

siti informativi: www.bulbose.it           www.amo-bulbi.it   www.bulbi.net

 







F L O R I A N A   B U L B O S E
        Via Silio Italico, 20   00040 Monte Porzio Catone (Roma)  tel. 06 9447769  fax 06 23328175

Gloriosa superba 'Rothschildiana'
 


Questa forma di Gloriosa superba viene frequentemente ed erroneamente classificata anche come una specie assestante (dunque come Gloriosa rothschildiana). E' di origine africana (originalmente importata all'inizio del XX secolo dall'Uganda). In Sud Africa la Gloriosa superba si trova frequentemente anche lungo le strade, in suolo povero, ma  la selezione 'Rothschildiana' conviene coltivarla in suolo ricco di humus, capace di trattenere l'umidità, pur mantenendo un'ottima permeabilità. I spettacolari fiori possono essere  anche recisi. Conviene comunque togliere i fiori appena cominciano ad appassire. Solo così si stimola la pianta a portare avanti la fioritura anche dei nuovi boccioli che si sviluppano sulle ramificazioni apicali mentre la pianta cresce.

Il nome del genere Gloriosa deriva dal latino gloriosus (pieno di gloria) e ben si addice a queste piante con fiori eccezionalmente attraenti di tutte le specie, originarie dell'Africa e dell'Asia del Sud. La maggioranza delle specie è rampicante. Si attaccano saldamente ai rametti di arbusti con cirri all'estremità delle foglie. Possono raggiungere altezze notevoli, anche molto oltre i 2 metri, ma possono anche svilupparsi come piante sarmentose e striscianti.

Tutte le specie e forme di Gloriosa in commercio temono il freddo. Possono essere coltivate con successo non solo in serre fredde (non riscaldate artificialmente), ma anche all'aperto durante i mesi in cui non si verificano mai eventi di gelo. Le piante hanno bisogno di sole per fiorire, ma può essere vantaggioso tenere le radici all'ombra. D'obbligo sono impalcature o almeno delle alte stecche per consentire alle piante di arrampicarsi facilmente.

I tuberi sono caratterizzati da due segmenti oblunghi ad U. Per la propagazione ed il commercio tali segmenti vengono quasi sempre divisi con un taglio netto che cicatrizza facilmente. I tubri devono essere piantati obliquamente con la parte tagliata al livello del suolo e la punta, contenente la gemma, in basso. E' necessario piantare in vaso sufficientemente profondo, perché le radici possano allungarsi sotto l'estremità inferiore del tubero in uno spazio ca. uguale alla lunghezza del tubero stesso. Inizialmente, nella fase di germogliazione ed emergenza, le annaffiature dovranno essere sporadiche senza lasciar essiccare il suolo completamente. La temperatura minima in questa fase non deve scendere sotto 12 ° C. Durante la crescita le piante dovranno essere invece innaffiate regolarmente ed abbondantemente, con la frequente aggiunta di un fertilizzante liquido per piante fiorite. Conviene tagliare i fiori appena sfioriti per assicurare lo sviluppo dei successivi boccioli. L'umidità relativa dell'atmosfera dovrà essere alta durante l'intero ciclo vegetativo. In tal modo viene evitato il pericolo di essiccamento delle estremità. Alla fine del ciclo l'umidità del terriccio dovrà calare progressivamente ed i tuberi dovranno essere dissotterrati e conservati, idealmente a temperature non inferiori ai 10°C, ma comunque mai, neanche per brevi periodi, a meno di 0°C, in substrati inerti come torba neutra, sabbia finissima, segatura o vermiculite. In caso si possa assicurare la totale esclusione di apporti di acqua al terriccio e temperature tra 8 e 10°C, è possibile mantenere i tuberi indisturbati nel suolo di accrescimento.

Gloriosa ne "Il Sentiero Verde dei Bulbi"

 
                      HELP
Se questa pagina è stata raggiunta dal CAT-I   chiudere   la   finestra   di   questa   schermata   per ritornarvi (a dx in alto dello schermo).
Per tornare alla pagina dei cataloghi:
Per trovare descrizioni dettagliate di altri articoli dai vari cataloghi :                

Per visitare la galleria delle immagini delle geofite incluse nel CAT-I:

              

 
Genere: Gloriosa
specie: superba
sottospecie/'Forma'/VARIETA' 'Rothschildiana'
Famiglia: Colchicaceae
Origine: Africa
Colore dominante delle foglie: rosso e giallo
Altezza: 150-250 cm
Periodo di fioritura: estate
Profumo: assente
Altre caratteristiche particolari: rampicante
Uso consigliato: vaso, solo raramente in piena terra
Esposizione: luminosa, sole
Suolo: permeabile, ricco
Umidità suolo nel periodo vegetativo: media
Distanza tra i rizomi: almeno 15 -25 cm
Coltivazione: facile
Disponibilità: marzo-maggio
Presente nel CAT-I , valido da Febbraio a Giugno
quantità minima venduta      codice dell'articolo          
    1     GLR001  

ORDINARE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dal sito www.florianabulbose.com

Questa pagina è protetta:

© copyright Floriana Bulbose

Altre pagine informative su questo genere :

Alle schede riguardanti i singoli cataloghi    

Alla pagina delle schede dei generi del CAT-I